motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: 25/03/2021

NUOVA ORDINANZA ANTISMOG

notizia pubblicata in data : martedì 23 marzo 2021

 

E’ in vigore l’Ordinanza del Sindaco numero 36 emanata il 19 marzo, che, oltre a confermare fino al 30 aprile 2021 le precedenti limitazioni della circolazione degli autoveicoli più inquinanti, prevede ulteriori misure per diminuire la concentrazione delle polveri sottili (PM10) presenti nell'aria.

Il provvedimento recepisce nel nostro Comune il pacchetto straordinario di misure per la qualità dell'aria recentemente approvato dalla Regione Veneto, in coordinamento con le altre Regioni del Bacino Padano, in esecuzione della sentenza del 10 novembre 2020 con la quale la Corte di Giustizia dell'Unione Europea ha dichiarato l'Italia inadempiente in materia.

Le principali misure di carattere straordinario riguardano:

- il divieto di combustione all'aperto di residui vegetali in tutto il territorio comunale, sia in ambito di cantiere che in ambito agricolo e di giardinaggio. Tali residui devono pertanto essere avviati a recupero tramite il compostaggio;

- il divieto di utilizzare le stufe e i caminetti alimentati a pellet e a legna, di classe ambientale minore di “3 stelle” o di “4 stelle”, in caso di superamento prolungato del limite giornaliero di PM10. Tale divieto diviene effettivo dall'avviso di allerta inquinamento dell'ARPAV che renderemo noto a mezzo dei canali internet del Comune e sarà comunque valevole solo in assenza di sistemi di riscaldamento alternativi.

Tali misure (ed eventuali altre) saranno con ogni probabilità reiterate nei prossimi anni, vista la situazione critica di qualità dell'aria in tutta la Pianura Padana, soprattutto le polveri sospese nel periodo invernale. Al riguardo è stato evidenziato il superamento per ben più di 35 giorni all'anno del limite di 50 microgrammi per metrocubo delle PM10, rilevato anche nei periodi di forte riduzione del traffico in zona rossa per il Covid-19.

La vigilanza rafforzata sull'esecuzione dell'ordinanza è demandata alla Polizia Locale e alle Forze dell'ordine.

Per maggiori dettagli pubblichiamo il testo integrale dell'ordinanza.

Risultato
  • 3
(1591 valutazioni)
DocumentiAllegati
Ordinanza 36/2021 Formato pdf Scarica il documento - formato pdf - 264 Kb
PAGINE :     1      
Comune di
San Bonifacio
Indirizzo: Piazza Costituzione, 4 - 37047 San Bonifacio (VR)
Telefono: 045 6132611 Fax: 045-6101401
Posta Elettronica Certificata: sanbonifacio.vr@cert.ip-veneto.net
C.F./P.Iva: 00220240238
IBAN: IT31R0306912117100000046468
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2012