motore di ricerca

dettaglio della notizia

Questa è la pagina di approfondimento della notizia che hai scelto.

ultima modifica: 12/10/2021

Bando per concessione di contributi a favore di attività economiche a seguito all'emergenza covid-19

notizia pubblicata in data : mercoledì 6 ottobre 2021

Bando per concessione di contributi a favore di attività economiche a seguito all'emergenza covid-19

Bando per la concessione di contributi a fondo perduto a favore delle attività economiche colpite dalla crisi economica a seguito all'emergenza covid-19

 

Il Comune di San Bonifacio, con la Deliberazione di Giunta n. 143 del 27/09/2021, ha approvato il bando per la “Concessione di contributi a fondo perduto a favore delle attività economiche colpite dalla crisi economica a seguito all'emergenza covid-19”. Tale bando viene altresì condiviso con le Associazioni di rappresentanza datoriali Confcommercio Imprese per l’Italia Verona e Confartigianato Verona, tutto ciò in un’ottica di sinergia e collaborazione tra l’Amministrazione comunale e le Associazioni di categoria maggiormente rappresentative nel territorio di San Bonifacio.

L’obiettivo del Comune di San Bonifacio è quello di sostenere, tramite erogazione di contributi a fondo perduto, le attività economiche colpite dalla crisi economica a seguito all'emergenza Covid-19, nella misura indicata nei successivi articoli.

I soggetti beneficiari devono possedere i seguenti requisiti al momento della presentazione della domanda di contributo, a pena inammissibilità della stessa:
−appartenere alla categoria delle attività commerciali al dettaglio, pubblici esercizi, artigiani che esercitano servizi alla persona e commercio su aree pubbliche (i cui titolari abbiano sede legale nel Comune di San Bonifacio);
− avere sede operativa nel Comune di San Bonifacio e sede legale in Regione Veneto;
− avere fino a 5 occupati ed un fatturato annuo non superiore a euro 400.000,00 (quattrocentomila/00);
− avere sofferto nel 2020 una perdita di fatturato pari o superiore al 30% rispetto al 2019.

Le somme disponibili, nella misura di euro 80.000,00 (ottantamila/00), saranno integralmente ripartite tra le attività ammesse alla presente misura di sostegno economico.
L’importo minimo riconosciuto per ciascuna attività sarà determinato sulla base del minor fatturato effettuato nell’ultimo anno (2020) rispetto al 2019, che dovrà essere inferiore almeno del 30%, secondo la seguente ripartizione:
− Fascia A:contributo di euro 500,00 (cinquecento/00) per ciascuna attività che abbia registrato un minor fatturato, debitamente documentabile sulla scorta delle scritture contabili, effettuato nell’ultimo anno (2020) rispetto al 2019 che dovrà essere inferiore di almeno il 30%;
− Fascia B:contributo di euro 750,00 (settecentocinquanta/00) per ciascuna attività che abbia registrato un minor fatturato, debitamente documentabile sulla scorta delle scritture contabili, effettuato nell’ultimo anno (2020) rispetto al 2019 che dovrà essere inferiore di almeno il 50%;
− Fascia C:contributo di euro 500,00 (cinquecento/00) per ciascuna attività, che abbia effettivamente iniziato, anche a seguito di subingresso, nell’anno 2020 e 2021 (con fatturato massimo di euro 65.000,00 (sessantacinquemila/00)).

La domanda di assegnazione del contributo, sottoscritta dal Legale Rappresentante/Titolare a pena dell’inammissibilità della stessa, dovrà essere presentata compilando il modello allegato al presente Bando, entro il termine perentorio dell’29 ottobre 2021, ore 12.30 tramite invio di una PEC all’indirizzo sanbonifacio.vr@cert.ip-veneto.net, indicando nell’oggetto del messaggio la dicitura “Bando per l’assegnazione di contributi alle imprese nell’emergenza Covid-19”.

Risultato
  • 3
(30 valutazioni)
PAGINE :     1      
Comune di
San Bonifacio
Indirizzo: Piazza Costituzione, 4 - 37047 San Bonifacio (VR)
Telefono: 045 6132611 Fax: 045-6101401
Posta Elettronica Certificata: sanbonifacio.vr@cert.ip-veneto.net
C.F./P.Iva: 00220240238
IBAN: IT31R0306912117100000046468
Portale internet realizzato da Progetti di Impresa srl © 2012